Sistema Residenziale

Pompe di Calore

PER IL RISCALDAMENTO, RAFFRESCAMENTO e acqua calda sanitaria

Un esempio di una casa no-gas dotata di pompe di calore aria-acqua

Grazie all’energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico, è possibile ottimizzare i consumi termici generando calore (e raffrescando) grazie all’alta tecnologia delle pompe di calore (PDC). Le PDC sono il frutto dell’esperienza nel settore e, in base alle condizioni d’installazione, vengono dimensionate e progettate su misura. Possono essere PDC geotermiche, che sfruttano il calore naturale della terra, ma anche PDC aria/acqua, con o senza macchina esterna. Oggi ci occuperemo di illustrare il funzionamento di queste ultime.

COME FUNZIONA UNA POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA?

Laddove non sia possibile effettuare trivellazioni o sbancamenti, a causa ad esempio di vincoli idrogeologici o sottosuolo non idoneo, una valida alternativa alla geotermia è rappresentata da una pompa di calore aria/acqua . Anche a temperature inferiori allo zero, l’aria ambiente contiene calore. Una pompa di calore ARIA/ACQUA permette di concentrare questo calore e sfruttarlo per riscaldare la vostra abitazione e l’acqua calda sanitaria. Le nostre pompe di calore hanno un’efficienza straordinaria; ad esempio ima macchina da 20 kW può produrre acqua calda per riscaldamento o usi sanitari fino a temperature di 65°C con il solo compressore e lavorare fino a temperature esterne di -25°C !!! Nel caso è possibile inoltre anche raffrescare la casa nei mesi estivi. Con un’unica macchina avrete a disposizione un sistema di climatizzazione completo per la vostra casa!

FUNZIONAMENTO POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA

Aria esterna

  • A) aria esterna con una determinata temperatura.
  • B) l’aria esterna passa attraverso l’evaporatore della pompa di calore.

 

Circuito frigorifero

  • C) un refrigerante ecologico assorbe il calore dell’aria.
  • D) un compressore aumenta la pressione del gas e quindi aumenta la sua temperatura.
  • E) il gas ad alta pressione e temperatura trasmette il calore al circuito dell’acqua calda e condensa: passaggio da gas a liquido.
  • F) il gas refrigerante in forma liquida passa attraverso la valvola di espansione riducendo la sua pressione e raffreddandosi.

 

Circuito del fluido di riscaldamento

  • G) l’ energia termica contenuta nel gas refrigerante viene trasferito all’acqua dal condensatore.
  • H) l’acqua circola attraverso un sistema chiuso e trasferisce il suo calore ad un serbatoio di ACS, radiatori, riscaldamento a pavimento o altro sistema di distribuzione del calore.

INSTALLARE UNA POMPA DI CALORE AL POSTO DELLA CALDAIA CONVIENE?

La risposta a questa annosa domanda è frutto di anni di esperienza nel settore. I nostri tecnici sono in grado di valutare caso per caso la fattibilità e la convenienza di una sostituzione di caldaia a gas metano con una pompa di calore per il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria, oltre che per il raffrescamento. Nel caso non fosse possibile, a causa della presenza di riscaldamenti funzionanti a temperature troppo alte o di edifici decisamente poco coibentati, la tecnologia mette a disposizione soluzioni altrettanto valide per ottenere consistenti risparmi in bolletta.

Pompe di Calore per l'acqua calda sanitaria

I sistemi di produzione di acqua calda sanitaria, fino ad oggi, sono stati probabilmente molto economici in acquisto ma molto onerosi nei consumi. Sia i boiler elettrici a resistenza sia gli scaldacqua a gas non garantiscono nè la durata, nè la sicurezza e soprattutto il risparmio che può generare una pompa di calore per acqua calda sanitaria. Vi sono molti prodotti anche in questa categoria, soprattutto per chi ricerca prevalentemente il prezzo. Chi invece desidera avere garanzie sopra la media e un effettivo risparmio, deve rivolgersi a prodotti specializzati e installazioni certificate. I prodotti utilizzati da Gruppo Energie Rinnovabili hanno fino a 7 anni di garanzia, e il consumo più basso in kwh sul mercato. Abbinando le macchine ad un impianto fotovoltaico, il gioco del risparmio è fatto!

Sistemi ibridi pompa di calore-caldaia a condensazione

Un sistema ibrido è un dispositivo (o un impianto) in cui sono presenti più generatori di calore alimentati da diverse fonti di energia, solitamente un combustibile fossile e una fonte rinnovabile. Nei sistemi ibridi il sistema di controllo intelligente dà la priorità di volta in volta al generatore più conveniente in ogni preciso momento in base alle condizioni di esercizio, assicurandoti sempre massima efficienza e risparmio sui costi energetici.

Due generatori di calore, doppia efficienza

Avere due generatori di calore significa poter scegliere in ogni momento il funzionamento più conveniente! A questo pensa autonomamente il sistema di controllo, che, nei sistemi ibridi , dà priorità di volta in volta alla pompa di calore ad aria (fonte di energia rinnovabile) o alla caldaia a gas o gasolio o gpl (fonte fossile) a seconda di ciò che risulta più vantaggioso. Con due fonti di energia a disposizione possiamo inoltre tutelarci dalle continue fluttuazioni e dall’incertezza del futuro che caratterizzano i prezzi dell’energia.

Gruppo Energie Rinnovabili

Sapremo assisterti al meglio verso la Tua Vera Indipendenza Energetica ed il Risparmio. Già molti clienti hanno scelto GER – Gruppo Energie Rinnovabili

Un obiettivo possibile, insieme

Gruppo
Energie
Rinnovabili

Desideri ricevere maggiori informazioni sui prodotti ed i servizi GER? Compila il form per essere ricontattato da un nostro commerciale esperto

GER Newsletter

Resta aggiornato con le novità e le tendenze delle energie rinnovabili. Iscriviti alla nostra Newsletter

× WhatsApp